Questo sito richiede di avere JavaScript abilitato.

per una visualizzazione ottimale allarga la finestra del tuo browser

loading...

Il mare ha
mille facce.

Rispettandolo avremo sempre
la migliore.

L'equilibrio
del mare.

Pesca, lavorazione e conservazione
dei prodotti Moro sono
totalmente sostenibili.

LA SOSTENIBILITÀ

Il tonno può nuotare fino a 75 chilometri orari; la pinna dorsale e quelle pettorali sono retraibili, in modo da facilitare l’accelerazione e ridurre la resistenza idrodinamica.

Già all’epoca dei fenici esistevano sia la pesca che il commercio dei tonni. Una testimonianza ne sono alcune monete risalenti al V secolo con le effigi del tonno.

Il tonno appartiene alla famiglia dei grandi pesci pelagici predatori, e ha un corpo muscoloso e snello, adatto alla caccia. Alcune specie, poi, hanno una caratteristica unica nell’ambiente marino: sono a sangue caldo.

Nell’antichità i samurai ritenevano che il tonno fosse cattivo da mangiare; oggi, proprio in Giappone, è uno dei pesci più consumati.